Padova si trasforma in una galleria a cielo aperto con “Super Walls”, la Biennale di Street art che torna in città dopo il grande successo della prima edizione.

La Street Art a Padova si diffonde negli anni ‘90, quando tra le vie e i palazzoni della zona delle banche, rimaste deserte dopo l’ultimo turno di lavoro, i giovani scendevano in strada con le bombolette e si esercitavano a disegnare sui muri di cemento a ritmo di musica hip hop e balli break dance.

Ad oggi le opere di street art sono diventate elementi di riqualificazione del territorio urbano e alcune sono delle vere e proprie attrazioni turistiche.

Lo scopo di quest’evento è di colorare e rendere più belle e apprezzabili alcune zone della città di Padova e dei comuni limitrofi.

?️ Dal 5 al 20 giugno

Ben 35 saranno le superfici messe a disposizione da privati e istituzioni, pronte a essere travolte dal colore e dalla creatività dei 40 street artist internazionali che si esibiranno durante l’evento con un tema comune: raffigurare la Rinascita.

19 sono gli artisti italiani, tra cui 12 padovani: Alessio-B, Any, Axe, Boogie.EAD, Joys, Orion, Peeta, Roulè, Tony Gallo, Yama e Zero Mentale.

Per tutta la durata dell’evento sarà un susseguirsi di appuntamenti tra incontri e aperitivi con gli artisti e bike tour organizzati per vedere gli artisti all’opera.

?A questo link trovate la mappa con tutti i luoghi per osservare gli artisti all’opera

https://www.biennalestreetart.com/i-luoghi/

 

?️ Il 18 giugno venite con noi a scoprire i murales più belli di Padova e conoscere la sua cultura underground con un tour insolito sotto le stelle

Per info e prenotazioni vai al link https://venetosegreto.com

 

? Alcuni scatti delle opere più famose degli artisti partecipanti

X