Non vedi l‘ora di tornare a Venezia? Ci sono buone notizie!

Domani, sabato 22 maggio, Venezia riapre le sue porte al Mondo con la 17. edizione della Biennale Architettura.

Quale occasione migliore per visitarla se non con questa veste originale e innovativa? Ecco alcune curiosità sulla mostra e 5 luoghi che non possono assolutamente mancare nel tuo itinerario.

??️ DOVE E QUANDO: a Venezia, nei padiglioni Giardini, Arsenale e Forte Marghera dal 22 maggio al 21 novembre

? “How will we live together?” è il tema della Mostra scelto da Hashim Sarkis, architetto, docente, ricercatore e curatore della Mostra. La domanda è il filo conduttore tra gli espositori, chiamati ad “immaginare spazi nei quali vivere generosamente insieme”.

? Curiosità: con ben 61 nazioni partecipanti in totale ad animare i padiglioni con le loro opere, questa sarà l’edizione della Mostra con la selezione di architetti, designer e artisti maggiormente diversificata nella storia della Biennale.

L’architettura durante questa Biennale incontrerà il teatro, la danza, il cinema e la musica e si fonderà con loro in esibizioni e installazioni uniche da non perdere. Questo è il calendario degli eventi di Venezia che si terranno nello stesso periodo, da non dimenticare per programmare la tua visita!

? Dal 2 all’11 luglio Biennale Teatro

?? Dal 23 luglio al 1° agosto Biennale Danza  

? Dall’1 all’11 settembre Biennale Cinema

? Dal 17 al 26 settembre Biennale Musica.

?5 attrazioni che non dovranno mancare nel tuo itinerario:

  • Visitare la sezione “Among Diverse Beings” dell’Arsenale in corrispondenza al festival della danza, gli artisti della Biennale College ti stupiranno!

? Arsenale

  • Una visita alla mostra collaterale dedicata alla riqualificazione turistica di Lianghekou, un’antica città della Cina Centrale, un tempo conosciuta per essere snodo commerciale lungo la Via del Sale. Farai un salto nel passato per riportare alla luce presente questa cittadina ormai dimenticata.

? Palazzo Zen e poi concediti una passeggiata per il quartiere di Cannaregio

  • Se l’incertezza fosse la nostra unica certezza? Visita il padiglione della Spagna con la mostra “Uncertainty”, verrai guidato in un percorso tra le installazioni di 4 giovani architetti delle Canarie che interrogandosi sul tema della mostra sono giunti alla conclusione che l’architettura è solo uno degli elementi dell’insieme che ci porterà a capire come vivremo nel futuro.

? Giardini

  • Visitare la mostra “Stop Painting” per un viaggio negli ultimi 150 anni della pittura attraverso un’esposizione di 110 opere, analizzando la sua evoluzione e le sue trasformazioni. Se sei amante dell’arte contemporanea non puoi perdertela!

? Ca’ Corner della Regina, palazzo sede veneziana della Fondazione Prada

  • Se ti dicessi Mahalla? Vai a vedere il Padiglione dell’Uzbekistan, che debutta alla Biennale con un progetto dedicato a questa antica forma di convivenza tipica dell’Asia, in cui lo spazio rurale viene incorporato nel contesto urbano. È un modello di vita urbana che trasmette sia un senso di prossimità e intimità creando al contempo spazi precisi di riunione per la comunità. Sei curioso? Vai a scoprire di cosa si tratta, potrebbe diventare un nuovo modo di vivere per tutti noi!

? Arsenale

Non dimenticarti di tenere un po’ di tempo per esplorare la città e perderti tra le sue calli, Venezia ha un fascino incredibile!

Maggiori Info sull’evento: https://www.labiennale.org/it/architettura/2021

Crediti fotografici:
? foto n. 1 www.facebook.com/Labiennaledivenezia/

? foto n.2 www.veneziadaesplorare.com

? foto n.3 www.floornature.it

? foto n.4 www.elledecor.com

? foto n.5 www.dezeen.com

X